Chi può usare un Monocorda?

Generali

chi può usare un monocorda?

Chi può usare un Monocorda™?
Il Monocorda™ è uno strumento che non presenta grandi difficoltà di utilizzo. Il suono emesso è generato dalla tensione delle corde che è regolabile attraverso dei pioli che vanno azionati tramite un’apposita chiavetta, ma anche dal movimento delle mani che deve essere senza soluzione di continuità; questa sarà una vera e propria meditazione oltre ad essere una tecnica molto efficace per mettere d’accordo la parte destra e la sinistra del cervello.
Più le corde sono tese più il suono emesso è acuto, mentre se sono meno tese il suono è più grave. La parte che prevede una conoscenza approfondita è l’accordatura da utilizzare perchè lo strumento deve essere perfettamente accordato, cioè tutte le corde devono emettere la stessa frequenza, così da generare una grande quantità di armonici, una delle caratteristiche del Monocorda™.
Quindi si può tranquillamente dire che il suonare lo strumento prevede la fase di accordatura che generalmente viene eseguita solamente se chi lo suona volesse cambiare ad esempio la nota emessa o la frequenza di accordo e deve essere di volta in volta controllata perchè anche una sola corda scordata determina un pessimo risultato sonoro; particolare attenzione deve essere posta nello scegliere la frequenza di accordo, ad esempio 432Hz o 528Hz, perchè è proprio questa che ci farà raggiungere il risultato di andare a riportare ordine nelle nostre cellule vista la loro sensibilità all’esposizione ai suoni.
L’accordabilità dello strumento è uno dei suoi punti forza perchè è possibile passare da una nota ad un’altra. Ogni Monocorda™ copre quasi un’ottava, cosa praticamente impossibile con la maggior parte degli strumenti usati in “terapia” o nei bagni sonori.
Chiunque voglia possedere uno dei miei Monocorda™ dovrà trascorrere con me il tempo necessario per impadronirsi della tecnica per suonare lo strumento sia della parte dell’accordatura, così da avere chiaro quello che poi dovrà replicare quando di volta in volta dovrà rifare la procedura.

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu